La Meridiana di Sir Lennox-Boyd

E’ lunga la tradizione dei gentiluomini britannici venuti nel Centro Italia attratti dalla cultura umanista del rinascimento e dell’antichità. Sir Mark Lennox-Boyd, già parlamentare britannico di spicco, seguendo questa lunga tradizione, ha preso dimora ad Oliveto, in Sabina. Sposato con la celebre architetto di giardini Arabella Parisi, proprietaria dell’omonimo castello ad Oliveto, il nobile inglese ha fatto costruire a valle del paese una villa molto particolare.

Appassionato dalle meridiane ed altri artefatti, Sir Lennox-Boyd ha progettato e fatto costruire una villa che ruota intorno ad una immensa meridiana: l’altana della villa contiene infatti la scala che porta al piano superiore ed è affrescata nel suo interno in modo da indicare l’ora grazie ad un fascio di luce che si introduce attraverso un orifizio. La villa, che affitta nei periodi in cui si trova in Inghilterra, è circondata da ulivi e cipressi, in perfetto stile british-italian. Non molti lo sanno ma il giardino all’italiana è una invenzione inglese! Quando gli inglesi del Grand Tour visitavano le dimore storiche toscane, trovavano i resti dei sontuosi giardini rinascimentali. Questi avevano infatti perso i loro fiori, lasciando soltanto il formalismo dei cespugli verdi. Nell’immaginario dei nobili viaggiatori britannici, il giardino rinascimentale italiano appariva verde, senza decorazioni, ed estremamente formale, fatto da cespugli tagliati per produrre labirinti ed altre forme geometriche.

La biblioteca è composta da libri sulla cultura e l’arte italiane e sugli artefatti che tanto appassionano il proprietario. A decorare le pareti ci sono decine di incisioni che rappresentano le meridiane nel corso dei secoli, sugli scaffali sestanti e bussole, appeso al soffitto, un planetario. Vi lasciamo con l’intervista (in inglese sottotitolato) all’inquilino della Meridiana di Oliveto Sabino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: